martedì, 24 Novembre, 2020


Ascolti Tv: scoppia la polemica sui capelli di Giovanna Botteri. La Hunziker difende Striscia (ma non convince).

64
CONDIVISIONI
1084
LETTURE

Tutta colpa di un servizio irriverente di Striscia la notizia del 28 aprile scorso che ha preso di mira Giovanna Botteri , la corrispondente Rai da Pechino, non per le cose che diceva ma per il suo aspetto. Prendendo a pretesto alcune critiche mosse nei social sul suo abbigliamento e sui suoi capelli, nel servizio di Striscia si fa vedere che in più circostanze  la Botteri è vestita sempre allo stesso modo , “immutabile mise” sottolinea la Hunziker. Dopo le critiche – si ribadiva nel filmato – la Botteri ha voluto stupire tutti presentandosi agli spettatori del Tg1  “più bella e più superba che pria, con la chioma curata e vaporosa in risposta alle tante frecciate velenose di cui evidentemente ne aveva fin sopra i capelli.” Dallo studio Gerry Scotti chiosava:”“Brava, brava Giovanna, vai avanti così nel tuo importante lavoro e non badare a chi sta a guardare il capello…”

La Botteri ha risposto così:”Mi piacerebbe che l’intera vicenda, prescindendo completamente da me, potesse essere un momento di discussione vera, permettetemi, anche aggressiva, sul rapporto con l’immagine che le giornaliste, quelle televisive soprattutto, hanno o dovrebbero avere secondo non si sa bene chi. Qui a Pechino sono sintonizzata sulla Bbc, considerata una delle migliori e più affidabili televisioni del mondo. Le sue giornaliste sono giovani e vecchie, bianche, marroni, gialle e nere. Belle e brutte, magre o ciccione. Con le rughe, culi, nasi orecchie grossi. Ce n’è una che fa le previsioni senza una parte del braccio. E nessuno fiata, nessuno dice niente, a casa ascoltano semplicemente quello che dicono.”

Sono intervenuti in tanti in sua difesa, soprattutto colleghi giornalisti mentre molti hanno accusato Striscia di “body shaming” e hanno criticato il ruolo giocato nella vicenda  dalla Hunziker, da sempre impegnata nella difesa delle donne.

Alla fine oggi è arrivata una controreplica di Striscia: “Striscia fa un servizio a favore di Giovanna Botteri, ma molti commentatori da bar che esprimono opinioni per sentito dire scrivono che ce la siamo presa con lei. Diciamo subito che per non cadere nell’errore sarebbe bastato ascoltare il rientro in studio di Gerry Scotti: “Brava, brava Giovanna, vai avanti così nel tuo importante lavoro e non badare a chi sta a guardare il capello…”. Dopo il servizio andato in onda nella puntata di Striscia il 28 aprile scorso, dove si dava conto della fresca messa in piega dell’ottima Giovanna Botteri, siamo stati accusati di aver fatto volgare ironia sul suo aspetto fisico. In realtà è da tempo che su alcuni media e nei social Giovanna Botteri viene presa di mira per il suo look, a detta di molti non particolarmente curato. E il servizio di Striscia, partiva proprio da questo per mostrare come Giovanna nell’ultimo collegamento da Pechino avesse sfoggiato una nuova pettinatura, quasi a smentire le critiche malevole piovutele addosso. Insomma, parliamo di cose serie e certamente il body shaming lo è e va combattuto con ogni mezzo, ma non confondiamolo con una messa in piega.” Le stesse cose sono state ribadite in un video da Michelle Hunziker.

E’ una replica che non convince affatto. Rivedendo il servizio infatti si nota in modo inequivocabile  il tono irrisorio del servizio nei confronti della giornalista, sia per l’abbigliamento che per i capelli.

 

IL SERVIZIO DI STRISCIA LA NOTIZIA SU GIOVANNA BOTTERI.

https://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/i-capelli-di-giovanna-botteri_67273.shtml

 

L’AUDITEL DI SABATO  2 MAGGIO

 

1) Show, “Ciao Darwin 8 – Terre desolate”, Canale5: 4.720.000 spettatori (share 20,48%)  ..  “Striscia la notizia”  è stata vista da 5.437.000 spettatori (share 18,71%)  ..  “Avanti un altro” è stato visto da 3.834.000 spettatori (share 17,93%)

 

2) Show, “Un, due tre..Fiorella”, Rai1: 3.103.000 spettatori (share 12,78%)  …  “I soliti ignoti” sono stati visti da 5.506.000 spettatori (share 19,03%)  ..  “L’eredità” è stata vista da 4.252.000 spettatori (share 19,24%)

 

3) Talk Show, “Le  parole della settimana”, Rai3: 1.808.000 spettatori (share  6,18%)  ..  A seguire, la sit-com “I topi” è stata vista da 1.330.000 spettatori (share 4,73%)

 

4) Film di animazione, “Trolls”, Italia1: 1.417.000 spettatori (share  5,02%)

 

5) Doc, “Petrolio”, Rai2: 1.121.000 spettatori (share 4,19%)

 

6) Film, “3 days to kill”, Rai4: 1.059.000 spettatori (share 3,80%)

 

7) Talk Show, “Speciale Stasera Italia”, Rete4: 928.000 spettatori (share 3,38%)

 

8) Film, “Apocalypto”, Canale Nove: 754.000 spettatori (share 3,00%)

 

9) Film, “Agente 007-Solo per i tuoi occhi”, Tv8: 701.000 spettatori (share 2,70%)

 

10) Attualità, “Speciale Bersaglio mobile-Le urla del silenzio”, La7: 667.000 spettatori (share 2,37%)

 

Adriano Lorenzoni

Adriano Lorenzoni

per contatto: a.lorenzoni@terninrete.it

Correlato Articoli

Prossimo articolo

Bentornato

Accedi al tuo account

Crea un nuovo account

Inserisci la info per registrarti

Recupera la tua password

Inserisci il tuo nome utente o il tuo indirizzo mail per resettare la tua password